Scuola Fermi

Torino

Committente

Fondazione Giovanni Agnelli

Cronologia

2017 concorso

Team

KM429 architettura

Matteo Vecchi

immagine

Progettare una scuola significa progettare il futuro di un bambino in primo luogo e in senso lato anche quello di un’intera comunità e di una Nazione. Il progetto mira a riconfigurare gli spazi della scuola cercando una continuità formale e funzionale con lo spazio esterno.
In questo modo la scuola si apre alla città innestandosi con il tessuto urbano e rendendosi potenzialmente attiva e vitale per tutto l’arco della giornata. La biblioteca, la palestra e la mensa sono infatti resi accessibili indipendentemente ed i rispettivi accessi integrano e “informano” lo spazio centrale della scuola che diventa così un luogo fortemente connotato e dinamico in cui gli alunni possono sentirsi parte di una comunità scolastica aperta ed inclusiva. Un innesto mirato e puntuale che, pur riorganizzando la continuità degli spazi interni migliorandone la fruibilità ed il comfort climatico, non vuole stravolgere l’immagine esterna di una scuola che è parte della memoria collettiva di un quartiere e della città. Gli spazi esterni sono stati completamente ripensati; essi rispondono a due necessità: rendere l’edificio aperto alla cittadinanza e dotare la scuola di ‘aule esterne’ di apprendimento.

immagine
immagine
immagine
immagine
immagine
immagine
immagine